Leggi il post
Tempo di lettura: < 1 minuti

E’ Natale. Ci siamo. E il nostro viaggio non poteva non prevedere una tappa natalizia, fatta di tanti colori, con il rosso che prevale.

A colorare l’arcobaleno della saluta stavolta è la frutta secca e candita: rossa, verde, blu-viola, bianca e arancione. Non c’è niente di più salutare che l’abituarci e l’abituare i nostri bambini a mangiare non solo frutta e verdura di stagione, meglio ancora se a km 0, ma anche frutta secca e candita.

L’uvetta o uva passa, le nocciole, la scorza di arancia e le ciliegie candite forniscono un valido aiuto nella regolarizzazione dell’intestino e contribuiscono al benessere delle ossa e dei muscoli. In particolare l’uva passa e la frutta secca in generale è energetica: contrasta la stanchezza, l’affaticamento muscolare e previene l’anemia.

Oltre alle straordinarie proprietà di questi frutti non bisogna sottovalutare che nel periodo natalizio oltre alla gola, anche l’occhio vuole la sua parte e quindi… a tutto colore!

Veniamo a noi e cerchiamo di rendere ancora più gustoso e colorato il Natale, preparando insieme la “Torta della notte di Natale”! Con i migliori Auguri per un Sereno Natale

La ricetta, come sempre, è consultabile su Instagram 🙂

Insegnante elementare, appassionata del suo lavoro e anche di cucina, ha un profilo Instagram tramite il quale veicola "le leccornie di Fabiana", dolci ricette tutte da sperimentare

REPUBLISHING TERMS

You may republish this article online or in print under our Creative Commons license. You may not edit or shorten the text, you must attribute the article to Si fa scuola and you must include the author’s name in your republication.

If you have any questions, please email antonio.faccioli@soluzioniopen.com

License

Creative Commons License AttributionCreative Commons Attribution
Una colazione rossa: la torta di Natale