Leggi il post
Tempo di lettura: < 1 minuti

Non poteva certo mancare sul nostro blog uno spazio dedicato al coding e al pensiero computazionale.

Non abbiamo intenzione di soffermarci su cosa indichino questi termini o scrivere articoli puramente teorici su questi argomenti. No, vorremmo che questo spazio fosse una risorsa attiva, un luogo dove trovare spunti, suggerimenti, buone pratiche da usare in classe e a casa.

Ecco perché la rubrica sul coding sarà scritta a più mani, dando spazio a idee, visioni diverse, presentazioni di attività, tutorial e molto altro ancora.

Non poteva che essere così: il mondo del coding è così ricco di esperienze che è indispensabile cercare di dare spazio ad ognuna di queste visioni.

E’ senza dubbio un altro punto di congiunzione tra docenti e genitori. Pensiamo al movimento dei coderdojo, dove i volontari promuovono nelle varie province momenti di tinkering, programmazione e robotica per bambini, ragazzi, giovani e adulti.

Ecco, questo sarà il nostro spazio. Non parleremo (solo) di come si muove il gattino di Scratch, ma daremo spazio a strumenti analogici (tinkering, unplugged) e digitali.

Intanto vi lasciamo in compagnia di un video che spiega il significato di coding

Docente, formatore e facilitatore nel campo ICT. Cofondatore del coderdojo il Tione (Verona), si occupa da diversi anni di accompagnare bambini, ragazzi e adulti alla scoperta del mondo digitale in modo consapevole

REPUBLISHING TERMS

You may republish this article online or in print under our Creative Commons license. You may not edit or shorten the text, you must attribute the article to Si fa scuola and you must include the author’s name in your republication.

If you have any questions, please email antonio.faccioli@soluzioniopen.com

License

Creative Commons License AttributionCreative Commons Attribution
Che si fa? Coding!