Leggi il post
Tempo di lettura: 2 minuti

Si chiama H5P, è semplice da utilizzare e genera contenuti nel linguaggio HTML5, molto più complesso da apprendere per realizzare da zero pagine interattive. In pratica tramite H5P si possono creare, condividere e riutilizzare contenuti interattivi, fruibili non solo da computer tramite Internet, ma anche da smartphone.

Perché un insegnante può guardare con interesse a H5P?

La didattica a distanza ha evidenziato sempre di più la necessità di creare contenuti interattivi, che non vuol dire inserire effetti speciali o fuochi d’artificio, ma bensì aggiungere ai classici video o presentazioni, degli elementi che ci permettano di interagire con gli studenti.

Perché un genitore potrebbe imparare a usare H5P?

I nostri figli sono spesso chiamati a realizzare presentazioni, tesine o ricerche. Anche in questo caso potrebbe essere interessante inserire degli elementi interattivi che aiutino gli studenti nella fase espositiva dei lavori, rinunciando alle slide più statiche che tanto sono andate di moda fino a questo momento.

Uno strumento libero e gratuito

H5P non è solo un applicativo online gratuito, è piuttosto da una parte uno strumento versatile che ci permette di creare diverse tipologie di contenuto (video, presentazioni, cloze test, memo e molto altro) e dall’altra una libreria open source integrabile in altri tool come WordPress o Moodle.

Per utilizzare H5P è necessario registrarsi sul sito per poi utilizzare la procedura guidata utile a creare alcuni dei tipi di contenuto della lunga lista che lo strumento ci mette a disposizione. Purtroppo la versione gratuita ci permette di utilizzarne solo una piccola parte: per accedere a tutte le risorse possiamo o sottoscrivere un abbonamento oppure utilizzarla attraverso uno dei plugin che permettono di integrarla in altre applicazioni.

I contenuti realizzati sono inoltre in formato HTML 5 e questo ci permette di avere un’alta compatibilità con tutti i dispositivi, ci basterà un browser per visualizzare il nostro lavoro oppure potremo integrare quanto realizzato in altre applicazioni web (ad es. Google Sites).

Ecco un esempio di video interattivo creato con WordPress e H5P.

Docente, formatore e facilitatore nel campo ICT. Cofondatore del coderdojo il Tione (Verona), si occupa da diversi anni di accompagnare bambini, ragazzi e adulti alla scoperta del mondo digitale in modo consapevole

REPUBLISHING TERMS

You may republish this article online or in print under our Creative Commons license. You may not edit or shorten the text, you must attribute the article to Si fa scuola and you must include the author’s name in your republication.

If you have any questions, please email antonio.faccioli@soluzioniopen.com

License

Creative Commons License AttributionCreative Commons Attribution
H5P, creare contenuti interattivi