Leggi il post
Tempo di lettura: 2 minuti

Che siate un docente o un genitore sicuramente uno dei problemi che avrete avvertito maggiormente nell’utilizzo delle applicazioni Google sarà stata la gestione degli account.

Tutti abbiamo almeno un account personale e uno per la scuola, collaborando con più istituti o associazioni le cose poi possono complicarsi maggiormente. Spesso perdiamo più tempo a far capire a Chrome quale profilo vogliamo usare e le schede che dobbiamo aprire per arrivare all’account desiderato.

Ci sono diverse soluzioni, tipo salvarsi gli indirizzi nella barra dei segnalibri oppure creare dei collegamenti sul desktop.

Ho sperimentato in questi giorni un paio di estensioni per il browser di Google che permettono di definire quale deve essere l’account da utilizzare ovvero obbliga Chrome ad aprire le varie applicazioni con un profilo specifico.

G-Switcher

Funziona con tutte le app Gsuite, tranne Meet. Questo perché l’applicazione di videoconferenza utilizza una sintassi diversa nell’URL (il link).

L’estensione è disponibile a questo indirizzo e non raccoglie nessun tipo di dato.

Lo sviluppatore ha realizzato un breve video dove mostra il funzionamento:

Google Meet Default Account

Per ottenere lo stesso effetto con Meet dobbiamo utilizzare l’estensione Google Meet Default Account, è scaricabile da questo indirizzo.

Come per l’estensione precedente possiamo definire quale dovrà essere il profilo utente da utilizzare per la videolezione o videochiamata.

Il numero del profilo

Entrambe le estensioni per funzionare utilizzano il numero del profilo, questo viene assegnato in base all’ordine con cui inseriamo le credenziali in Chrome. Per capire quale numero è opportuno utilizzare per configurare l’estensione è necessario aprire una delle app di Google e osservare quale identificativo è stato assegnato nella barra degli indirizzi.

Ad esempio apriamo Gmail con l’account con cui desideriamo lavorare in quel momento, quindi dobbiamo osservare l’URL nella barra degli indirizzi del browser. Supponiamo che il link sia il seguente https://mail.google.com/mail/u/1/?tab=rm&ogbl#inbox, il nostro numero utente sarà 1. Andremo a configurare nelle opzioni dell’estensione questo numero.

Nel caso di Meet invece dobbiamo guardare il numero dopo la parola authuser sempre presente nell’URL della videochiamata. Dovrebbe comunque coincidere con quello delle altre app.

Ad esempio osserviamo questo indirizzo https://meet.google.com/aaa-bbbb-ccc?authuser=2, il numero del profilo da configurare sarà il 2.

Quando avremo finito di fare la videolezione ci basterà disattivare le estensioni e riattivarle quando ci serviranno nuovamente.

ICT Trainer, docente e formatore o meglio ancora facilitatore nell'ambito delle STEM.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

TERMINI DI RIPUBBLICAZIONE

Puoi ripubblicare questo articolo online o in formato cartaceo con la nostra licenza Creative Commons. Non puoi modificare o accorciare il testo, devi attribuire l'articolo a Si Fa Scuola e devi includere il nome dell'autore nella tua ripubblicazione.

In caso di domande, inviare un'e-mail antonio.faccioli@soluzioniopen.com

License

Creative Commons License Attribution-NonCommercial-ShareAlikeCreative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike
La guerra degli Account Gsuite